Come pubblicizzare una struttura ricettiva online? 5 consigli per il 2024

Tempo di lettura - 3 minuti

Emergere nel Digital Travel diventa sempre più complesso. È per questo fondamentale e necessario adottare una strategia ben pianificata e sfruttare appieno gli strumenti del web per pubblicizzare una struttura ricettiva online e farsi spazio tra i competitors. 

Che si tratti di un B&B, di un villaggio turistico, una casa vacanze oppure un hotel, ecco l’equipaggiamento digitale di cui dovresti dotarti per il 2024.

1. Sito web

Potrebbe non essere il punto di partenza di un utente per prenotare la struttura ricettiva presso cui trascorrere le proprie vacanze, ma per certo dovrebbe essere il suo punto di arrivo. Del resto, il principale obiettivo di una struttura ricettiva è proprio quello di ridurre l’intermediazione e le commissioni dovute alle OTA. E come possiamo farlo senza un buon sito web? 

Un buon sito web, cucito come un abito sartoriale sulle specifiche necessità della struttura ricettiva, ma in qualsiasi caso:

  • ottimizzato in ottica SEO: una SEO audit, la ricerca e l’analisi delle keywords, l’ottimizzazione SEO per le strutture ricettive sono sempre il presupposto da cui partire per garantirsi un posizionamento organico favorevole e l’efficacia delle campagne a pagamento; 
  • facile da navigare: l’ergonomia di un sito web ha a che fare con la tecnica tanto quanto con la psicologia. L’uomo è al centro. I suoi bisogni sono al centro. Così come le sue emozioni e le sue possibili (re)azioni. Formattazione, colori, contenuti, pulsanti, parole. Nulla deve essere lì per caso. Tutto deve essere pensato e organizzato per incentivare all’azione le persone – sempre in equilibrio tra etica e onestà;
  • mobile friendly: secondo i dati Audiweb del report Digital Audience di ottobre 2023, il 93,5% delle persone di età compresa tra 18 e 74 anni ha navigato il web da mobile, online per 64 ore. Questo spiega bene quanto lo smartphone sia diventato un’estensione di noi stessi e quanto sia fondamentale disegnare e sviluppare un sito web adattivo e multipiattaforma;
  • veloce: alle persone non piace attendere. E a Google non piace che le persone attendano. L’obiettivo di Google è quello di offrire alle persone la migliore soluzione possibile al problema per cui stanno navigando, nel minore tempo possibile. Ecco perché la velocità del sito web rappresenta un fattore di ranking e perché, idealmente, tra l’input dell’utente (es. un clic) e la visualizzazione del successivo contenuto dovrebbe trascorrere un tempo massimo di 200 millisecondi.

Da valutare anche la predisposizione di un Booking Engine che aumenti le possibilità di prenotazione diretta; il settaggio di un Channel Manager che semplifichi alla struttura la gestione delle prenotazioni dirette e intermediate; una o più versioni del sito web in lingua diversa (qual è il tuo target di riferimento? Dove risiede?).

2. Online Travel Agency (OTA)

Ebbene: è vero sì che le OTA rappresentano una riduzione del fatturato aziendale, ma è vero anche che rappresentano un aumento della visibilità e, al contempo – se non vi sono colli di bottiglia all’interno della struttura e della sua gestione -, uno strumento di riprova sociale e aumento dell’autorevolezza. Restano quindi uno strumento imprescindibile per pubblicizzare una struttura ricettiva online, che sia in Italia o all’estero.

Il nostro consiglio: aumenta le possibilità di disintermediazione limitando il numero e la tipologia di camere prenotabili tramite portali terzi. Non è una garanzia, non è una certezza, ma vi è la possibilità che alcune persone si spostino sul sito web per verificare le tipologie di camere a disposizione, l’affidabilità della struttura, i servizi inclusi, eventuali supplementi e, a fronte di un prezzo più vantaggioso, portino a termine la prenotazione del soggiorno.

3. Siti di recensioni

Croce e delizia di ogni struttura ricettiva, TripAdvisor è per certo uno dei principali canali da presidiare per costruire e alimentare la reputazione della propria attività online, soprattutto quando all’ospite è fornita pronta risposta alla sua recensione negativa. 

Paradossalmente, le recensioni negative, se ben gestite, possono rivelarsi un assist perfetto per pubblicizzare una struttura ricettiva online, perché vengono lette molto più che le recensioni positive. Quindi niente panico: agli utenti interessa conoscere il lato umano dell’azienda, senza aspettative di perfezione. 

Tutto quello che dovrai fare è fornire a chi c’è stato una risposta ponderata, educata, umana, empatica ed esauriente, capace di raccontare cure, premure, ascolto e considerazione che ogni giorno riservi a chi sceglie la tua struttura tra tante. 

E a proposito di ascolto e considerazione: sai che esiste un sito web di recensioni verticalizzato sull’esperienza di viaggio dei diversamente abili? Si chiama diversamenteagibile.it e nasce dall’esigenza dei diversamente abili di raccogliere informazioni specifiche e corrette riguardo l’accessibilità e la sicurezza di luoghi e strutture. Esserci rappresenta un buon modo per migliorare il proprio approccio all’inclusività.

Da non trascurare inoltre la rilevanza di Trivago, Venere, Hotels.com, Facebook, AirBnb ed Expedia. Ma anche e soprattutto la rilevanza del Google Business Profile, a tutti gli effetti un biglietto da visita digitale e il primo risultato davanti a cui l’utente si trova dopo aver digitato la query di brand.

4. Advertising

Google Hotel Ads e Social Ads sono ulteriori due strumenti indispensabili per pubblicizzare una struttura ricettiva online:

  • con Google Hotel Ads partecipi alle aste di posizionamento nella Ricerca, su YouTube e in Google Maps e hai la possibilità di raggiungere le persone che stanno cercando in modo attivo un hotel in una specifica località;
  • con le Social Ads (es. le campagne a pagamento su Facebook e Instagram) hai la possibilità di raggiungere un pubblico più vasto e far conoscere le esperienze e i servizi che la tua struttura offre, ma anche cosa dice di te chi ti ha già scelto.

Google Hotel Ads e Social Ads, ben integrate in una strategia omnichannel, ti garantiscono maggiori e migliori tassi di conversione. Parola di noi di I’m Evolution.

5. Digital PR

Last but not least, le Digital PR.

Le Digital PR sono un’attività imprescindibile per pubblicizzare una struttura ricettiva online, soprattutto con l’avvento dell’Intelligenza Artificiale nella Ricerca. Non basterà esserci; sarà necessario esserci nel modo giusto ed essere rilevanti.

Come farlo? Questi gli strumenti del mestiere:

  • influencer marketing: blogger, creator digitali e brand ambassador sono un ottimo modo per aumentare la notorietà, l’autorevolezza e le prenotazioni. Coinvolgi personaggi influenti del tuo settore, punta forte sulle videorecensioni su YouTube e organizza una strategia di linking esterno dagli articoli di blog terzi al tuo sito web;
  • User Generated Content (UGC) e brand advocacy: le testimonianze delle persone comuni hanno un altissimo valore, perché gli utenti le percepiscono come più vere e sincere rispetto a quelle lasciate da chi ha un contratto di collaborazione con i brand. Puoi utilizzare gli UGC sia sui social network, sia nell’advertising, sia (e soprattutto) in formato grafico sul Google Business Profile.

Vuoi pubblicizzare la tua struttura ricettiva online ma non sai da dove partire?

Entra in contatto con noi.

Articoli Recenti

I’m Evolution ti aspetta al BTM di Bari 2024

Lead Generation B2B: cos’è, come si fa, quanto costa

Up Selling e Cross Selling: significato, esempi e differenza

Analisi dei dati e-commerce: a cosa serve, come e cosa misurare

Come pubblicizzare un sito e-commerce? Consigli e Best Practices

5 strumenti di Intelligenza Artificiale per e-commerce sempre al passo

Hai trovato questo contenuto utile?
TAGS:
Condividi
Tags:

Scopri cosa abbiamo fatto per i nostri clienti:

L'autore

Vuoi restare informato sui prossimi articoli?

Iscriviti alla Newsletter I'm Evolution

La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.

ti è piaciuto questo articolo?

Leggine un altro sullo stesso argomento

oppure scegline uno dello stesso autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cosa dicono i clienti che hanno usufruito dei nostri servizi

Hai bisogno di professionisti capaci di far crescere il tuo business online?

Entra in relazione con noi.

Oppure scarica e salva la scheda contatto di I'm Evolution